Cimici dei letti

Le cimici dei letti (Cimex Lectularius) appartengono alla famiglia delle Cimidi. Sono dei parassiti notturni che colpiscono l’uomo, attirati dal calore corporeo e dall’anidride carbonica emessa durante la respirazione.

Il suo morso non è particolarmente doloroso e non sono vettori di alcun patogeno pericoloso per l’uomo, solitamente provoca solo un leggero prurito. Per le femmine il pasto di sangue è fondamentale per poter eseguire l’ovideposizione; lo è altrettanto per gli stadi giovanili per poter maturare.

Esse vengono portate nelle nostre case (stanze hotel) attraverso valigie, vestiti, lenzuola. Approfittano di “passaggi” in autobus o metropolitana attaccati ai nostri vestiti o di chi ci è accanto. Sono state rilevate presenze nei migliori hotel del mondo.

Ecco alcune regole elementari che ti aiuteranno a facilitare l’abbattimento della problematica:

cimici dei lettiDifficilmente sono visibili durante le ore diurne. Se li si nota durante il giorno è perché l’infestazione è molto estesa;

cimici dei letti

Tutti gli insetti hanno il loro pieno sviluppo sessuale con temperature minime attorno ai 15°. Solo le alte o bassissime temperature bloccano lo sviluppo dell’insetto (-10°/+45°)

Eliminando angoli umidi e bui si potrà ridurre le aree ideali allo sviluppo degli insetti.

cimici dei letti

Prediligono nascondigli vicino all’ospite che dorme, come la rete del letto, il materasso oppure gli stipiti delle porte. Possono restare senza pasto anche per 12 mesi e questo lo rende difficile da eliminare se non con interventi mirati, ripetuti nel tempo e alquanto invasivi.

Come  risolvere la problematica legata alle cimici dei letti?

In caso di infestazione bisogna chiamare un professionista in quanto riuscire a debellare la cimice dei letti senza l’esperienza e i prodotti adatti è praticamente impossibile. Assolutamente inutile buttare materassi o strutture letto prima di aver eseguito l’intero ciclo di disinfestazione a meno che l’infestazione sia evidente da tempo e di grossa entità. Qualsiasi oggetto venga spostato da luogo con sospetta presenza di cimici dei letti deve essere chiuso in contenitori ermetici onde evitare di contaminare altri spazi.

Midax articola il trattamento in tre fasi:

cimici dei lettiIntervista: informazioni che il tecnico deve avere per intervenire nel modo più preciso possibile
cimici dei lettiIspezione visiva: accuratissimo controllo della stanza infestata per poter rilevarne i nidi

 

cimici dei letti

Intervento: bisogna effettuare 3 trattamenti per liberarsi di questo scomodo ospite. Utilizziamo insetticidi micro-incapsulati a lunga persistenza. La migliore molecola ad oggi sul mercato è la Lamda-Cialotrina.

Consigliamo di eseguire 3 passaggi consecutivi con intervallo di 30 giorni dopo il primo e di 60 giorni dopo il secondo.

Consulta il blog di Midax per avere aggiornamenti e consigli su come eliminare o limitare l’infestazione da cimici dei letti.